LO YOGA PER BAMBINI:

“Educare non è ammassare informazioni e il suo fine non è la ricerca di una carriera, è un mezzo per sviluppare una personalità pienamente integrata per permettere all’individuo di realizzare gli ideali di vita che si prefigge. Educazione è tirar fuori da dentro di ognuno di noi le più alte e sublimi qualità, è un allenamento all’arte di vivere” – Swami Satyananda Saraswati

Sulla base di questi insegnamenti lo yoga dedicato ai piccoli può aiutare a far crescere degli adulti migliori, per una società più giusta, evoluta e realizzata. Nel 2016 lo yoga è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. L’insegnamento dello yoga per bambini comincia a diffondersi nelle scuole anche in Italia e i corsi in attività extra-scolastica si moltiplicano. L’idea di corsi e laboratori dedicati allo yoga per bambini è quella della massima divulgazione di una disciplina molto antica resa attuale dalle grandi esigenze di “cura” della nostra società. I principali benefici dati dello yoga per giovanissimi a effetto quasi immediato sono: lavoro sulla postura spesso sbagliata e problematica (tante ore seduti a scuola); miglioramento della capacità di concentrazione (minacciata dalla velocità delle nuove tecnologie); incoraggiamento allo sviluppo delle capacità sia individuali (profonda attenzione e ricerca del sé) e relazionale (il lavoro di gruppo, nell’ascolto di insegnante, genitori e compagni).

COSA INSEGNEREMO, COSA IMPAREREMO:
– Espressione artistica e gioco: per dare sfogo alle energia estremamente attiva e creativa di ogni bambino, tenendo come sfondo la disciplina yogica in tutte le attività
– Tecniche di respirazione: per imparare a ossigenare corpo e mente anche in momenti di sofferenza fisica o emotiva e per evocare condizioni di rilassamento
– Principi base della meditazione: per rallentare ile fasi di iper-attività, stimolare la percezione e aumentare la capacità di concentrazione
– posizioni o asana: per favorire la flessibilità, l’equilibrio e una corretta postura
– storie e racconti ispirati al mondo e alla filosofia dello yoga; per dare spazio all’immaginazione e alla fantasia
– esercizi di emissione vocale; per liberare il diaframma e imparare a modulare la voce e prendere consapevolezza delle sue vibrazioni
– tecniche di rilassamento: per imparare a rilassare tutto il corpo mentre la mente si lascia trasportare in mondi fantastici e positivi

NELLO YOGA INSEGNARE E APPRENDERE FANNO PARTE DI UN UNICO PROCESSO E IN QUESTA OTTICA INSEGNANTE E BAMBINO EVOLVONO INSIEME IN UN CONTINUO SCAMBIO DI IDEE, SENSAZIONI ED EMOZIONI.

DURANTE I LABORATORI DEL SABATO MATTINA, TUTTI I GENITORI SONO INVITATI A PARTECIPARE ALLA SESSIONE DI YOGA CON I LORO BAMBINI.

Prossime date:
25 MARZO – 29 APRILE – 27 MAGGIO

Info e prenotazioni:
Giorgia
333 2277184

Margherita Akal
347 6378303